Hack The Matrix
Controinformazione

Matteo Salvini sveglia Ferrara! L’era del Ghepardo!

loading...

E’ sbucato circondato da giornalisti pieddini e di regime  che non ne tenevano il passo…sembravano  sauropoidi.  E alla Sala Estense, sotto lo scalone dell’eterno politburò postPCI e PD, prima Bersaniano e poi renziano (dal giorno alla notte a suo tempo, golpe local di certo Dario Franceschini) tutto esaurito come una pop star.  Salvini a Ferrara ha subito innestato la prossima rivolta estense. Parole anche in certo senso prevedibili, Renzi a casa,

salvini
No al referendum truffa ecc, ma  mai sentite  a Ferrara e quel che è ex novo è lo spirito. Nella città degli zombie  tardo rossi, che ospitano anche i pitecantropi, ma non si degna  neppure di un saluto (nessun politico ufficiale del PD come dovrebbe essere scontato con un leader anche se dell’opposizione nel 2016 e in sane democrazie evolute), il vento del popolo 2.0 che sarebbe piaciuto anche a Gramsci è oggi e dopo Salvini un virus positivo: il futuro è ricominciato nella città d’arte.
15232323_578387179037609_625254898825892861_n
Una bella differenza Salvini, il Trump italiano, a Ferrara, rispetto alla prima volta del giovane Renzi, ancora non premier, tempo fa, era ancora Bersani: l’altro Matteo che ha deluso tutti  era nella stessa location e all’aperto, altra stagione.  8 gatti si e no.  Ora, Salvini, invece anticipa l’era del Ghepardo, velocità necessaria e  graffi  per terminare questa Ferrara (e rinnovarla  per la prima volta dopo  70 anni) abbattere metaforicamente le Mura di Berlino ferraresi, reliquia del Passato.  20000 leghe sopra Ferrara!
di Roby Guerra
Roberto Guerra
Roberto Guerra
loading...

Related posts

LA CRUDA VERITA’

CLIMA IMPAZZITO, TERREMOTI, TSUNAMI…NIENTE E’ CASUALE GUARDATE QUESTO VIDEO!!!

Uscire dalla Matrix attraverso la Karmanautica – intervista ad Alberto Bergamini