Hack The Matrix
KARMANAUTICA

Staccarsi dal karma del passato

loading...

Staccarsi dal karma del passato

Rancori, rimpianti, sentimenti di rammarico,  come tralci di una pianta rampicante ed invasiva, di carattere estremamente nocivo, che come parassiti simbiotici, per subdola alleanza accettata da  pigrizia mentale, si nutrono di una buona percentuale dei pensieri che scorrono nella vostra mente, sono aspetti sottovalutati riconducibili all’ego. Possono sfociare in ruminamento continuando compulsivamente all’ingiustizia di cui siete stati vittime,  in rimuginio pensando ossessivamente alla rivincita.

Queste aberrazioni comportamentali agiscono come un filtro ostruito limitando il flusso dei pensieri positivi, circoscrivendo e pilotando le vostre idee e le azioni.

E’ come se vedeste il quotidiano attraverso uno schermo deformante, che mostra ciò che lo specchio stesso sceglie di mostrarvi, evitando di rivelare quanto il vostro orizzonte sia vasto e pieno di occasioni favorevoli e fertile in eventi karmici positivi.

Lampante caso di prigionia e sottomissione autoimposta dalla propria debolezza di carattere che non riesce a gestire il binomio Situazione-Sentimento (dove situazione viene intesa come Evento Karmico e sentimento come prodotto “concrettivo” che rimane ancorato alla situazione medesima) e che rimane continuamente braccato e preda dal continuo e vorticoso fabbricarsi di eventi karmici e sentimenti di rivalsa.

Come un basculante contrappeso che vede azione (evento karmico) e reazione(ritorsione egoica e tutte le caratteristiche negative sopracitate) in incessante inseguimento, dove l’unico fattore sottoposto ad usura rimane la vostra psiche, vi rende come una pentola a pressione che, in un ribollio continuo escogita, medita ed architetta vendette per onte, disonori e smacchi, il più delle volte mai avvenuti o che comunque non avete mai avuto l’ardire di reagire.

coyote5Più e forte il vostro ego e debole la capacità di reazione immediata, e più siete prede di questo meccanismo che si autoalimenta e può portarvi a malattie psicosomatiche quali ansie e depressioni, d’altronde, seppur non piacendo agli psicoterapeuti o psicologi in genere, il pensiero è energia, e come energia deve essere economizzata per poter funzionare al meglio.

Specialmente in questa era moderna ricca di stimoli che possono trasformarsi in fonti di wpid-originalattacchi d’ira ed eccessi comportamentali è necessario mantenere un equilibrio di base che possa permettervi una profonda “espirazione emozionale” ovvero un osmotico interscambio tra eventi karmici e reazione interiore.

E’ appurato invece che molte persone, invece, passano molto tempo impregnate in tali immaginazioni, spendendovi molte energie mentali e soprattutto faticando a uscire da questo circolo vizioso.

Ci sono metodi nella Karmanautica che promuovono l’affrancamento da paranoie e pensieri fissi, sistemi che portano ad un equilibrio omeostatico di base attraverso la cognizione delle cause e l’adattabilità nei confronti delle stesse direttamente provenienti dai concetti delle strategie del Ninjutsu, quali il Banpen Fugyo (Lo spirito che non si stupisce nemmeno di fronte a diecimila cambiamenti) ed il Kajo waraku kajo chikusei (Il cuore come un fiore e lo spirito come il bambù).

banpen-fugyo1Nel concetto del Banpen Fugyo, possiamo riconoscere l’imperturbabilità paragonabile al Wu Wei taoista, quell’azione-non azione che toglie  la possibilità agli eventi karmici negativi di fare presa nella nostra mente, mentre la frase Kajo waraku kajo chikuseievidenzia come il concetto del nagashi(fluente) lascia intendere come la mente del karmanauta si muova attraverso l’esperienza di Strategie Marziali, ovvero faccia scorrere gli attacchi degli avversari non lasciando entrare nessun tipo di attacco.

E’ proprio attraverso questi concetti si esprime l’ utilità di tagliare i ponti con il passato, tagliare con le persone (Agenti perturbatori karmici) che ci portano le loro negatività e le azioni ad essi collegate, un grande respiro di positività, un regalo che vi farete e di cui non vi pentirete mai. Iniziate a cancellare le amicizie sui social, evitate di leggere le notizie che vi colpiscono sfavorevolmente, e sicuramente ne trarrete un indiscusso vantaggio.

Il mio prossimo articolo “Misurati e algoritmi”

di Alberto Bergamini – HTM

Alberto Bergamini
Alberto Bergamini
loading...

Related posts

Come è fuori così è dentro

Deslok

La Matrix delle Religioni

Deslok

Contattisti, un nuovo futuro scientifico?

Deslok

1 comment

Staccarsi dal karma del passato | Apri la Mente dicembre 10, 2017 at 9:28 pm

[…] di Alberto Bergamini – HTM […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.