Hack The Matrix
Controinformazione

Stiamo eleggendo un membro dell’èlite del denaro

loading...

Gli americani vivono in una falsa realtà creata da eventi orchestrati?
L’indizio di uno stato totalitario o autoritario è che i mezzi di comunicazione non sentono la responsabilità di ricercare e trovare la verità, ma accettano il ruolo di propagandisti.
Tutti i mezzi di comunicazione occidentali sono da tempo in ‘modalità di propaganda’.
L’età dell’autoratitarismo: Il governo dei politici, per mezzo dell’esercito, delle corporzioni .
La storia potrebbe mostrare che, da questo punto in avanti, avremo lasciato alle spalle qualsiasi parvenza di governo costituzionale, e saremo entrati in uno stato militarizzato nel quale tutti i cittadini sono sospetti e ‘la sicurezza’ batte la libertà.
L’unica differenza che ancora ha importanza è quale posizione abbiamo rispetto allo stato poliziesco americano.
In altre parole, o siamo parte del problema o parte della soluzione.

John W. Whitehead
John W. Whitehead

John W. Whitehead, avvocato e scrittore (www.rutherford.org):
“E’ da tempo che sto studiando lo sviluppo degli Stati Uniti rispetto alle libertà, durante gli ultimi 35, 36, 37 anni..
E mi riferisco alla quantità di dati che si raccologono dei cittadini statunitensi e come la polizia e le Agenzie Federali ora sono armate.
Abbiamo l’Agenzia della Sicurezza Nazionale (NSA), che il governo statunitense non controlla in assoluto, che scarica quasi 2.000 milioni di email al giorno, i nostri sms ed i messaggi Facebook.
Oggi giorno gran parte delle città hanno ciò che chiamano ‘Centri contro la Delinquenza in tempo reale’, che vigilano dove andiamo, dove ci fermiamo, dove compriamo e cossa facciamo.
Ci sono più di 80.000 retate all’anno degli SWAT (Squadre di operazioni tattiche) negli USA.
80.000 in confronto ai 3.000 che ci furono nel 1980!
Le persone mi guardarono con gran stupore, non si dice nulla rispetto a questo.
Vedere questo tipo di cose, questi fatti irrefutabili, è sufficiente per chiederci dove viviamo.
Nel 2014, l’Università di Princeton, in collaborazione con altre università, ha pubblicato un rapporto dettagliato.
Consiglio coloro che vivono in questo paese di leggerlo.

SWAT
SWAT

Hanno fatto uno studio su due decadi di politiche e legislazioni approvate a Washington DC, e questi professori universitari sono arrivati alla conclusione che viviamo, secondo loro, in un’oligarchia controllata da un èlite economica danarosa dove il cittadino statunitense medio non ha, praticamente, nessuna influenza su governo.
In questo modo, oggi, quando ci sono le elezioni e le persone votano per chiunque sia, quelli che hanno fatto questo studio ci dicono che, in realtà, il voto ormai non influisce sulla politica.

Hilary Clinton e Donald Trump
Hilary Clinton e Donald Trump

Se oggi vediamo i candidati che si sono presentati, i due più rinomati, Hilary Clinton e Donald Trump, sono multimiliardari.
Perciò, nella mia opinione, il cittadino medio ormai non può diventare presidente.
Essere candidato presidenziale costa moltissimo denaro. Quindi, chi stiamo eleggendo?
Secondo lo studio dell’Università di Princeton, stiamo eleggendo un membro dell’èlite danarosa.
E quale gruppo proteggono? Proteggono il cittadino medio? No, ovviamente proteggono il denaro.
Jefferson e altri personaggi della storia degli Stati Uniti, come Washington e Madison, il quale, a proposito, scrisse la Dichiarazione dei Diritti, dicevano che il modo per mantenere un governo libero è avere una cittadinanza ben informata.
E come disse James Madison : ‘ Allarmatevi davanti al primo esperimento sulle nostre libertà’, però non l’abbiamo fatto, questo paese, secondo il governo stesso, potrebbe ‘essere blindato’ in qualsiasi momento.
Il governo, come originariamente concepito, aveva come figura centrale il cittadino medio.
Ricordiamo quelle tre bellissime parole con cui comincia la Costituzione: ‘Noi, il popolo’.”
Non abbiamo bisogno di un nuovo presidente, abbiamo bisogno di un nuovo sistema ed una nuova coscienza.
Prima di creare un eventuale nuovo sistema decentralizzato, dobbiamo affrontare la radice del problema.
Affinchè sia realmente vantaggioso, qualunque nuovo sistema deve essere basato in uno stato di coscienza più elevato.
La vera rivoluzione deve essere la rivoluzione della coscienza.
Qualunque altro movimento o rivoluzione che non sia accompagnato da questo è destinato al fallimento.

a cura di HTM

loading...

Related posts

Nostradamus: le profezie catastrofiche per il 2018

Tempesta apocalittica si abbatte sulla Siberia (Video)

Ecco cosa significa se vedi sempre numeri doppi

Inline
Inline