Hack The Matrix
  • Home
  • Geoingegneria
  • Philippe Verdier: “Un documento del Senato degli Stati Uniti dimostra la modificazione artificiale del clima”
Geoingegneria

Philippe Verdier: “Un documento del Senato degli Stati Uniti dimostra la modificazione artificiale del clima”

loading...

Il cambiamento climatico.
L’apocalisse del riscaldamento globale del Gruppo Interrogativo di esperti sul Cambiamento Climatico è un teatro politico, non una scienza reale.
Screenshot_2015-12-24-16-48-49-1Secondo James Corbett, scrittore e produttore,(www.cobettreport.com), la teoria del cambiamento climatico antropogenico e catastrofico sembra dare una spiegazione a tutto.
Alla fine, tutti sanno che il cambiamento climatico rende gli inverni più corti, salvo quando li rende più rigidi.
Il cambiamento climatico significa meno neve, salvo quando significa più neve.
Il cambiamento climatico e provoca siccità in California e inondazioni in Texas e Oklahoma.
Generalmente fa sì che i luoghi umidi siano più umidi ed i secchi ancora più secchi, salvo quando fa sì che i luoghi umidi siano più secchi ed i secchi più umidi.
Il cambiamento climatico provoca più uragani, allo stesso tempo provoca meno uragani.
Il cambiamento climatico provoca maggiore pioggia però…meno acqua? e meno pioggia però più acqua?
Allora qual’è il problema? Sembra una teoria scientifica perfetta!!
Letteralmente, può spiegare tutto, incluse le proprie contraddizioni.
In che misura l’attività umana è la causa dell’ ‘effetto serra’?
Il contributo umano dell’effetto serra è intorno allo 0,28%, secondo Il Dr. Fred Singer, fisico atmosferico.Screenshot_2015-12-24-08-01-30-1
Scoperto un errore intenzionale di 1 grado nell’aumento delle temperature del pianeta.
L’amministrazione Nazionale Oceanica ed Atmosfera (NOAA) elude i dati atmosferici ottenuti dal satellite che dimostrano che non c’è stato riscaldamento globale nelle ultime decadi.

Screenshot_2015-12-24-08-03-09-1

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Watergate climatico, la farsa del riscaldamento globale esce allo scoperto.Chi demonizza e controlla il CO2, controlla tutto il mondo. 

I ‘padroni’ del clima  tacciono sull’aumento record del ghiaccio nell’Artico mentre Al Gore disse al Comitè del Nobel che l’Artico poteva restare senza ghiaccio nel 2014, era il dicembre dl 2007.
Putin dice che, il cambio climatico antropogenico è un’arma geo strategica.
L’inganno del riscaldamento globale si scopre..una frode della scienza globalista disegnata per controllare l’umanità, non per salvarla.
Paul Joseph Watson, giornalista di www.infowars.com :

Screenshot_2015-12-24-08-22-28-1“I leader mondiali vogliono salvare il mondo dalla peggior minaccia che mai l’umanità abbia affrontato, il cambiamento climatico provocato dall’uomo, nonostante che il cambiamento climatico provocato dall’uomo e dall’attività umana non abbiano praticamente alcun effetto sul riscaldamento del pianeta.

L’ ONU sta cercando di trovare un accordo tra paesi su di una normativa che limiti l’aumento della temperatura a 2 gradi Celsius, nonostante si sia scoperto varie volte che scienziati, mossi da un’agenda corrotta, abbiano falsificato i dati delle temperature per ingannare tutto il mondo, facendoci credere che il riscaldamento globale sia reale.
Le cifre reali dimostrano che non c’è stato riscaldamento globale dalla fine degli anni’90.
Si è ripetutamente dimostrato che si stanno sbagliando, perchè ci stanno mentendo, e quindi perchè dovremmo ancora credergli?
Come lascia in chiaro il questionario di Copenaghen che è trapelato, la vera agenda che sta dietro a queste conferenze è impedire che i paesi in via di sviluppo prosperino e possano sfidare l’Ordine Mondiale unipolare.

Screenshot_2015-12-24-08-38-20-1
L’aumento delle emissioni di CO2 è un risultato del capitalismo, ed è anche relazionato alla prosperità e ad una migliore qualità di della vita.
Ci sono problemi ecologici reali ai quali dobbiamo prestare attenzione, però il cambiamento climatico provocato dall’uomo non è uno di essi.”

Screenshot_2015-12-24-08-38-10-1
Non so in quanti si ricordano questa notizia, un noto meteorologo francese parlò in TV dei suoi dubbi sul cambiamento climatico, e proprio per questo perse il suo posto di lavoro.
Screenshot_2015-12-24-08-50-48-1Si chiama Philippe Verdier, meteorologo di una certa fama, che dopo il suo licenziamento disse: “Siamo ostaggi di uno scandalo planetario sul riscaldamento climatico, una macchina da guerra destinata a mantenerci prede della paura.
Fondamentalmente, ci sono scienziati manipolati e politicizzati, conflitti d’interesse, corruzione, scandali, e poi ci sono politici che servono soltanto alla propria immagine ed alla propria ansia di potere.”
Parole molto forti….
E’ nella natura dell’uomo responsabile il preoccuparsi per lo stato del proprio pianeta, sia per il cambiamento del clima, per le contaminazioni, per i disastri naturali, per l’estinzione delle specie.
Però forse le cause del ‘cambiamento del clima’ potrebbero essere ben diverse da quelle che ci stanno dicendo, e che dice anche la scienza ‘ufficiale’?
Si sono forse approfittati delle nostre buone intenzioni, facendoci diventare uno strumento dei loro piani oscuri di sempre?
Ricercate in modo obiettivo, senza pregiudizi e giudicate voi stessi!
Un documento del Senato degli Stati Uniti dimostra la modificazione artificiale del clima.
La tecnologia della geo ingegneria si è sviluppata con il pretesto di fermare il riscaldamento globale per poi convertirsi in un affare globale. Mentre i mezzi di comunicazione continuano a negare la verità.
E’ un tema che nessun giornalista vuole trattare nei media convenzionali e che i funzionari del governo preferiscono mantenere segreto.
A proposito questa è un’intervista a Michael Murphy un giornalista indipendente:Screenshot_2015-12-24-09-09-49-1
“I programmi di geoingegneria, che si stanno realizzando in maniera continua da più di 50, anni, sono stati letteralmente disegnati per cambiare la temperatura del pianeta.
Manipolano anche il clima e stanno creando la maggior parte dei cambiamenti, se non tutti, che stiamo vedendo nel nostro pianeta.
E quindi è molto interessante ed importante sapere che questi programmi non fanno parte di nessun modello climatico, per cui è impossibile determinare se il pianeta si sta riscaldando o raffreddando.
La questione è che questi modelli hanno delle falle e sono fraudolenti.
Non si può continuare con la dittatura del carbonio, con il risultato di una ricchezza con un valore potenziale di bilioni di dollari in mano a pochi, e a scapito di ogni essere vivente di questo pianeta, ignorando la costituzione e la sovranità delle nazioni di tutto il mondo.
Così è come stanno avanzando. Questo è il Nuovo Ordine Mondiale.
E’ il governo più oppressivo che si sia mai concepito.
Tutto si basa sul concetto che il carbonio sta creando tutti questi problemi che stiamo vivendo.
E’ una frode, ci sono degli errori e se non facciamo qualcosa al riguardo, se non esigiamo che smetta, vedremo ancora una volta un governo sommamente oppressivo che gestisce nel dettaglio le nostre vite, eludendo le leggi che abbiamo nei nostri paesi e permettendo a questo ‘organismo’, che non è eletto e in cui non siamo rappresentati, che gestisca nel dettaglio ed abbia la potestà sulle nostre vite.
Stiamo parlando di una dittatura assoluta del carbonio, non solo rispetto al trasporto che utilizziamo per andare al lavoro, ma anche rispetto agli apparecchi elettrici che usiamo a casa nostra.
Adesso abbiamo contatori intelligenti installati nelle nostre case, capaci di registrare quando siamo in casa e che apparecchi stiamo usando.
Ci imporranno quali apparecchi e prodotti dovremo comprare.
E’ un’assoluta presa di potere da parte delle imprese del pianeta, che è altamente preoccupante.
E Stephen Schneider di fatto ha trattato questo tema.
Screenshot_2015-12-24-09-43-38-1Lui è stato assessore presidenziale da Nixon fino a Obama ed è morto in circostanze misteriose.
Però lui ha parlato, e in realtà ha fatto parte, del cosiddetto ‘Climagate’ dell’attacco a scienziati e giornalisti che si opponevano all’idea che il CO2 stia creando il riscaldamento globale.
Questa è stata un agenda pianificata, e il tentativo di mantenerla al margine della comunità scientifica e dei media è messo per iscritto.
Ancora una volta quest’agenda consiste nel trasferimento del maggior potere monetario e politico che mai abbiamo avuto nella storia del nostro pianeta.
Dovuto al fatto che i nostri impulsori climatici non si trovano nei nostri modelli, allora a che srvono i modelli?
L’opinione condivisa tra gli scienziati con i quali abbiamo parlato di questo, è che i modelli non siano precisi, e se non sono precisi, come si può continuare ad esigere tasse distruggendo la sovranità delle nazioni e rubandogli il denaro, la sovranità e le libertà del popolo contro la sua volontà?
Questo è ciò che sta succedendo e noi dobbiamo prendere posizione al rispetto!
Solo l’8% della popolazione sa che esistono programmi di geo ingegneria, per cui significa che il 92% restante probabilmente considera che il cambiamento climatico che vediamo sia dovuto al CO2, e per questo la gente ci crede, così il nostro messaggio è molto deciso.

Screenshot_2015-12-24-08-26-28-1
Esigiamo che tutti gli accordi, le negoziazioni ed i mandati sul clima siano annullati immediatamente, e che si metta fine ai programmi di geo ingegneria.
Allora vedremo che cosa sta succedendo al pianeta, e credo che copriremo che non c’è riscaldamento, ‘seguiamo la pista dei soldi’.
Però continueremo senza poter determinarlo fino a che non sia messo fino alla geo ingegneria, e credo che questo sia il nostro vantaggio per affrontarlo giuridicamente.

scie-non-dai-reattori-680x365_c
In sostanza, già adesso ci sono danni.
La California ha continuato con le limitazioni del mercato, basandosi su questi falsi ed erronei modelli.
Solo in California ci sono milioni di dollari di danni dopo l’accordo climatico. Quando tutto ciò emergerà a livello globale ci sarà una rivoluzione e recupereremo la nostra libertà e sovranità, però tutto si basa sulla geo ingegneria delle chemtrails, perchè possiamo provare che questo è un fattore del cambiamento climatico.”
Anche se è difficile dubitare delle convinzioni che ‘loro’ astutamente ci hanno imposto per anni e decenni quanto prima ci svegliamo, tanto prima saremo capaci di finirla con questi crimini commessi con il pretesto dell’ambiente e del clima.

L’obiettivo dell’accordo è mantenere l’aumento della temperatura media del pianeta al di sotto dei 2° C e se ci fosse la possibilità, abbassarla a 1,5° C.

 

di Sergio T. – HTM

loading...

Related posts

DIFESA USA: ALLO STUDIO BOMBE AL PLASMA DA FAR DETONARE NELLA IONOSFERA

Deslok

Il clima, la vera ‘arma di distruzione di massa’ che vogliono spacciarci per una ‘teoria del complotto’.

Deslok

E se la Corea del Nord avesse il proprio progetto HAARP?

Deslok

5 comments

Renzo dicembre 25, 2015 at 1:12 am

Non intendo fare pubblicità, ma solo informare.
Sono anni che opero a modo mio ed i risultati sono visibilissimi per chi li vuole vedere.
Aspettarsi qualcosa dai politici è utopia, aspettarsi che la gente possa comprendere, nel frattempo si crepa.
Se desiderate veramente una soluzione immediata, efficace, attuabile da subito, purchè intelletto e Cuore siano attivi non certo come la massa, ma come pochi, allora cercate SuddhaPrana; ci sono certo anche altre soluzioni, forse più facili per molti, ma l’importante è attivarsi con una di esse, poi gradualmente, con la pratica, la capacità aumenta giorno per giorno.
Cari saluti.
Renzo NuvolHarì

Reply
gianni dicembre 25, 2015 at 7:30 pm

Il RISCALDAMENTO GLOBALE E’ UNA TRUFFA

Per avere info adeguate i due siti informativi da vedere sono
http://iceagenow.info/
http://icecap.us/

Si hanno le prove che è una truffa fin da subito, i russi sono parecchi anni che lo hanno provato, oltre 30.000 scienziati hanno negato il riscaldamento globale, i dati reali parlano chiaro nessun riscaldamento, ma allora perchè? Gli affari non spiegano, secondo me occorre guardare i grafici e le ricerche di vari climatologi.

Risulta che siamo già entrati nella mini era glaciale, i russi al riguardo sono molto espliciti, ma anche molti occidentali, la causa è il Sole, inteso come mancanza di macchie solari, come provato questo innesca una mini era glaciale, evento già successo 400 anni fa e devastante per le colture. Altri climatologi affermano che è assai probabile che siamo all’alba di una vera e propria era glaciale, che come provano i carotaggi della Groenlandia si innesca in pochi mesi.

Dire la verità avrebbe significato il prepararsi con un cambio di colture e altre iniziative, il mentire ha il vantagio che poi quando il clima all’improvviso diventa freddo, è tardi per ogni iniziativa e i morti saranno una enormità, considerando che i loro piani sono di sterminio niente di meglio che far fare il lavoro sporco alla natura.

Reply
L’opposizione alla geoingegneria atmosferica | Misteri e Controinformazione - Newsbella dicembre 31, 2015 at 5:19 pm

[…] Ritrovarsi ogni 5 anni in Conferenze per fare il punto della situazione. Bellissime le parole pronunciate in conferenza, tra gli “auto” applausi generali come da copione… Ma c’è ne fosse stato uno che avesse parlato di Geo-ingegneria clandestina in atto da anni, e di come ci stia avvelenando i tutti i modi possibili e immaginabili. L’ennesima burla mondiale nei nostri confronti. Ma c’è chi la pensa diversamente, tanti ricercatori, dicono che l’uomo, influisce pochissimo sul riscaldamento globale e danno in parte la colpa alla geoingegneria come è spiegato in quest’articolo LINK […]

Reply
Il Complotto mondiale della Geoingegneria clandestina marzo 13, 2017 at 11:22 pm

[…] Ritrovarsi ogni 5 anni in Conferenze per fare il punto della situazione. Bellissime le parole pronunciate in conferenza, tra gli “auto” applausi generali come da copione… Ma c’è ne fosse stato uno che avesse parlato di Geo-ingegneria clandestina in atto da anni, e di come ci stia avvelenando i tutti i modi possibili e immaginabili. L’ennesima burla mondiale nei nostri confronti. Ma c’è chi la pensa diversamente, tanti ricercatori, dicono che l’uomo, influisce pochissimo sul riscaldamento globale e danno in parte la colpa alla geoingegneria come è spiegato in quest’articolo LINK […]

Reply

Leave a Comment