Home controinformazione Terrorismo, immigrazione, violenza..anche Ferrara è diventata pericolosa
Terrorismo, immigrazione, violenza..anche Ferrara è diventata pericolosa

Terrorismo, immigrazione, violenza..anche Ferrara è diventata pericolosa

1
loading...

Benvenuti nel triste presente.
Cosa ci vorrà ancora per farci capire che “siamo in guerra” anche in Europa?

12208430_10207131602201109_6236666858630068548_n
Archiviata in pochissimo tempo la morte del piccolo Aylan morto sulla spiaggia (Ricordate?), resa mediatica in tutto il mondo per giocare sull’emotività, adesso ci troviamo con guai molto grossi e con una situazione molto difficile da risolvere.
Poi  l’attentato di Parigi (13 Novembre 2015) con oltre 100 morti, vittime innocenti, persone normalissime proprio come lo sono io.
Gente a spasso con le famiglie, nei pub, allo stadio.. ed ad un certo punto come nella scene alla Call of Duty, celebre videogames che spopola sulle console, ci si ritrova all’inferno senza nemmeno rendersi conto di quello che stava realmente accadendo.
Bombe, esplosioni, colpi di fucile, gente a terra, morti feriti, disperazione..
L’attacco terroristico, l’attacco di gente che non da valore alla vita, e spara uccide senza pietà e non guarda in faccia a nessuno, nemmeno agli ostaggi.
Scene incredibili. La follia umana, la religione la vera arma di distruzione di massa.

1447497173_parigi_wired2-600x335

Senza scordare anche l’attentato in Belgio il 22 marzo 2016  a Bruxelles sempre di matrice islamica.

Poi in questo periodo l’attentado di Nizza, con la folle corsa di un camion in mezzo alla folla che provoca ben 84 morti. Naturalmente anche questo di matrice islamica. Non vi cito i dettagli tanto già sapete tutto.

attentato-nizza-e1468565203143-800x600

Poi penso al mio paese, l’Italia, questo triste paese governato da dei folli complici di quello che è successo e di quello che accadrà purtroppo pure da noi.
La questione irrisolta dell’immigrazione gestita malissimo e credo anche volutamente.
Questi sono entrati anche in Italia, questo anche grazie al falso buonismo del nostro governo, almeno di una certa parte politica, mafia capitale ne è un chiaro esempio.
Ma in che razza di paese abito?
Gli immigrati entrano in Italia noi gli diamo le case, assistenza sanitaria, li sfamiamo, mandiamo i loro figli a scuola… e loro cosa ci danno in cambio?
Devo elencarvi tutti gli episodi di violenza provocata da una buona parte di loro?
Be credo di no, sono talmente tanti gli episodi che ci metterei anni a scriverli.
La situazione è gravissima inutile ricordarlo ed è destinata a peggiorare se non si prendono provvedimenti, drastici se necessari.

Questo accade anche nella piccola città dove risiedo, Ferrara, dove a causa di un’amministrazione comunale molto “superficiale” la città si sta riempiendo di immigrati e di conseguenza, rapine, scippi, furti e altri tipo di violenza sono ormai di casa.

E pensare che questa città era una meraviglia fino a qualche tempo fa. Ma naturalmente chi si oppone a questa “invasione” diventa automaticamente un razzista..

polizia-zona-gad-1

Poi ci sono certi elementi che scrivono articoli assurdi su siti ferraresi, (che non cito per non fargli pubblicità) dando dei razzisti o fascisti a chi invece cerca di proteggere la propria città. Io mi chiedo come sia possibile che questa gente continui a voler accogliere tutti senza nessun criterio e con quello che sta capitando nella città (vedi zona GAD, Palaspecchi….). Vorrei chiedere a questi personaggi quanti immigrati ospitano nella loro casa….Non voglio dilungarmi anche perchè tutti i giorni capita un episodio di violenza.. Io mi chiedo come certe persone non riescano a vedere quello che sta capitando e se non fermiamo questa gente, saremo destinati a convivere con una situazione che è destinata ad aggravarsi sempre di più.

Buonismo? no direi coglionismo… Questo naturalmente è il mio pensiero, ed essendo padre di famiglia, voglio e pretendo che i miei figli vivano il meglio possibile come ogni genitore…

Inutile le due religioni non possono ne convivere e ne dialogare è tempo perso.
Per tutti loro noi siamo gli infedeli e nulla gli farà cambiare idea e questo nessuno può negarlo!
Non possiamo certo rispondere con i fiori e con le parole con chi ci spara addosso, giusto?
Chiudere immediatamente le frontiere controllare tutti quelli che sono in Italia e i mezzi per farlo gli abbiamo, ed espulsioni di massa per chi delinque e chi non rispetta le nostre tradizioni, dice qualcuno. A dire il vero più di qualcuno

video-attentati-parigi-orig_main
Vero, non sono tutti cosi, ma una buona parte, anche perchè non si vedono molti denutriti scendere dai barconi avete notato?

Non mi voglio dilungare troppo, i fatti parlano da se…
Penso che il tempo delle chiacchere sia finito o stia per terminare, la gente è stanca e la situazione ormai sta per degenerare.

Noi non abbiamo la soluzione in mano, ma chi ci governa non sta facendo nulla per il proprio popolo.

 

di Sergio Tracchi – HTM

Sergio T.
Sergio T.
Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *