Hack The Matrix
Nuovo Ordine Mondiale

No OGM!!

loading...

no-ogm

Monsanto tanta gente non sa neppure cosa sia. In realtà è un grosso pericolo per l’intero pianeta, per la nostra salute
Era il 9 Maggio 2014 quando il governatore del Vermount firmò la legge di etichettatura degli alimenti transgenici.
Quindi il Vermount ha fatto storia e adesso che si è ottenuto, l’attenzione si rivolge a molti altri stati in un movimento che sta prendendo forza in tutto il paese.
Jefrey Smith, autore e attivista statunitense in un intervista ci dice che, il numero di persone negli Stati Uniti che sono consapevoli dei transgenici è molto più alto rispetto a tre anni fa. E che la gente incomincia a “svegliarsi” e a porsi delle domande.
Il futuro previsto, il futuro ideale descritto dai manager di Monsanto dal loro consigliere anni fa, era disegnare geneticamente il 100% di tutti i semi commercializzati in tutto il mondo e patentarli.
Ma pare che vari paesi del mondo stiano dicendo “NO” a questa possibilità.

pomodori-ogm
Negli ultimi mesi la Cina ha rifiutato carichi di mais USA affermando che i suoi funzionari avevano trovato modifiche genetiche che non sono permesse da Pechino.
La Russia ha imposto una moratoria di tre anni sulla certificazione dei semi geneticamente disegnati e proprio questa settimana la Francia, il maggiore produttore di cereali della UE, ha proibito completamente la coltivazione di mais geneticamente modificato.
Il 27 Maggio 2014 inizia la protesta annuale contro gli alimenti geneticamente modificati.
Migliaia di persone si sono radunate in tutto il mondo per esigere responsabilità dagli enti regolatori e dalle imprese di biotecnologia, così come il loro diritto di sapere cosa contengono gli alimenti.
Giusto che la gente sappia che i transgenici siano etichettati o totalmente proibiti.
Dall’Africa all’Australia, dalla Corea del Sud alla Slovenia, i manifestanti si sono radunati in 436 città di 52 paesi.

ogm-i-rischi-per-la-salute-genetic-roulette-libro_51156
In questo momento l’amministrazione di alimenti e medicine non richiede alle imprese di etichettare gli alimenti con ingredienti geneticamente modificati.
Le imprese aggiungono che l’etichetta di transgenico farà si che la gente smetta di comprare prodotti che ha mangiato per anni.
Affermano che non esistono evidenze concrete che provino gli effetti negativi dei transgenici sulla salute umana.
Intanto il Senato USA ha rifiutato a maggioranza schiacciante una proposta di legge che permetterebbe agli stati di pretendere l’etichettatura di questi alimenti.
Ora i legislatori locali stanno prendendo misure per conto proprio.
Molto recentemente due contee dell’Oregon hanno risposto all’appello e hanno votato per proibire completamente la coltivazione di transgenici.
Nonostante la campagna molto ben finanziata dei gruppi agroindustriali, gli attivisti contro Monsanto sperano che altri governi locali seguano l’esempio dell’Oregon.
Fino ad ora i manifestanti affermano che continueranno a radunarsi a intonare cori, parlare e mostrare al governo che non sono disposti a lasciar correre questo argomento in un prossimo futuro.
E’ notizia del 14 maggio 2014 che i contadini argentini ripudiano Monsanto per la contaminazione con pesticidi.

ogm-altieri
Poi subito dopo qualche giorno, precisamente il 3 giugno 2014, anche il Canada mette un freno all’imperialismo dei semi Monsanto, questo grazie alle proteste di massa.
Ormai è molto chiaro, l’opposizione contro la Monsanto sta crescendo ogni giorno e addirittura alcuni politici stanno prendendo misure.
Intanto in Europa si sta discutendo il TTIP, e speriamo veramente che non vena approvato, altrimenti Monsanto e i suoi prodotti arriveranno in Europa e senza etichettatura ed allora non sapremo più cosa stiamo mangiando.
Un vero caos dove la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto di tutto ciò ma per fortuna tante persone stanno aprendo gli occhi e incominciano a capire a cosa stiamo andando incontro.
Basterà questo per bloccare Monsanto e i suoi prodotti OGM?

di Sergio T.

loading...

Related posts

AAA Cercasi leader per liberarci dal tiranno europeo

Deslok

The Wall Street Journal: “La prossima rivoluzione nella medicina includerà impianti cerebrali.”

Deslok

Quale sarà la prossima mossa del NWO?

Deslok

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.