Home Nuovo Ordine Mondiale il nuovo ordine mondiale è dentro l’ONU?
il nuovo ordine mondiale è dentro l’ONU?

il nuovo ordine mondiale è dentro l’ONU?

0
loading...

NWO (New World Order) è l’acronimo con cui è ormai universalmente identificato il Nuovo Ordine Mondiale, che  vedrebbe il il coinvolgimento dei principali contesti e delle maggiori famiglie del mondo in termini di ricchezza (dai Rockefeller ai Rothschild), la nobiltà nera, capi di stato e finanzieri delle maggiori nazioni allo scopo di instaurare sul pianeta “globalizzato” una unica governance, un unico sistema monetario e bancario e un’unica religione.

L’attuazione di un simile programma richiederebbe peraltro la drastica riduzione della popolazione mondiale per favorirne una maggiore governabilità e controllo.
L’espressione “Nuovo Ordine Mondiale” è stata già utilizzata nel 1917 nel libro UN MONDO IN FERMENTO del politico americano Nicholas M. Butler, e poi dalla esoterista Alice Bailey, fondatrice dell’organizzazione Lucis Trust fondata nel 1921 col marito Foster Bailey.
La Lucis Trust è un’associazione no-profit da molto tempo facente parte del Consiglio Economico e Sociale dell’ONU e regolarmente rappresentata alle riunioni informative della Direzione Generale della stessa Organizzazione delle Nazioni Unite.
La Lucis Trust, inoltre, è affiliata con la Windsor International Bank and Trust Company.
Essa ha avuto una grossa influenza sull’ONU, e un personaggio indubbiamente associata ad essa è il politico filosofo belga Robert Muller, ex-Assistente del Segretario Generale delle Nazioni Unite e conosciuto per le sue idee riguardo alla necessità di instaurare un’unica religione e un unico governo mondiale.

Collegata alla Lucis è l’associazione “Tempio della Comprensione” (The Temple of Understanding), che gestisce la famosa “Sala della Meditazione” costruita all’interno del palazzo di vetro dell’ONU.
Legata alla Lucis è anche la scuola Arcana, il Great Bear Astrological Center, il Seven Ray Institute. l’associazione dei Triangoli e della Buona Volontà Mondiale, che dal 2002 è associata al Dipartimento per l’Informazione Pubblica delle Nazioni Unite, e nel 2000 ha fondato l’agenzia “Goog News Agency”. Essenzialmente le idee propagandate dalla Lucis si fondano su un forte sincretismo spirituale e religioso, con positive venature massoniche che risente di forti influenze dell’occultismo novecentesco.
Le idee della Bailey non sono certo da demonizzare.
Esse si fondano, in teoria, sulla necessità di rigenerare l’umanità e aiutarla ad evolvere.
I suoi scritti sono pieni di bei principi e propositi costruttivi, ma sembra che non sia tutto oro quello che luccica, e che in apparenza emana “luce”.
Ad esempio, in uno dei suoi libri più noti, “L’educazione della Nuova Era” pubblicato postumo nel 1954, la Bailey, a pagina 58 afferma, riferendosi alla situazione politica del suo periodo e alle ideologie dominanti: “che si tratti dell’ideale democratico, della visione dello stato totalitario o sia il sogno del comunista devoto, l’effetto sul complesso della coscienza umana è definitivamente buono. Il suo senso di consapevolezza mondiale si acuisce nettamente, la facoltà di considerarsi parte di un tutto cresce con rapidità e tutto ciò è desiderabile, giusto e previsto nel piano divino”.
Tale considerazione rimanda alla concezione massonica ((propria delle logge basate sul Rito Scozzese Antico e Accettato, cui Foster Bailey era stato iniziato fino al 32° Grado) dell’ “Ordo ab chao” (ordine dal caos), secondo cui il fine giustifica sempre i mezzi.
In tal caso, anche le peggiori dittature o certe soluzioni politiche estreme risulterebbero allora non solo auspicabili, ma sopratutto necessarie per l’attuazione del “grande piano”, sulla cui positività tanto proclamata  si potrebbe anche dubitare.
Va poi detto che il nome “Lucis” è in realtà l’abbreviazione di Lucifero (l’angelo caduto) al pari del Prometeo pagano è un principio non demoniaco ma positivo, come per lo gnosticismo nonchè per la maestra della Bailey, la teosofa Madame Helena Petrovna Blavatsky.
Il mistero della discesa o “caduta” sulla Terra degli Angeli ribelli (gli asiatici Angeli solari o agnishvattes) cui si ispirano gli Illuminati è indicato dalla Bailey come il grande mistero cui si allude nelle Sacre Scritture.
Nel suo libro THE SPIRIT OF MASONRY, suo marito Foster Bailey scrive poi con estrema disinvoltura che “la Massoneria viene da Sirio”, attribuendole senza mezzi termini una matrice extraterrestre.
E lo scrittore Christian Jacq, nel suo saggio LA MASSONONERIA, scrive: “Nel 1823 un fratello massone di nome Oliver affermava testualmente che “la nostra istituzione già esisteva in diversi sistemi solari, prima della creazione del globo terrestre…”
Extraterrestri angelici avrebbero dunque importato i principi massonici sulla Terra? E’ singolare e sconcertante come questa stessa particolare tematica iniziatica sottenda il Lucis Trust e dunque importanti ambienti dell’ONU, al pari di contesti esoterici e New Age assimilati da certi assai meno trasparenti organismi parassimonici che sottendono il NWO, quali il famigerato “Bohemian Club”.
Insomma, da un lato gli spiritualisti idealisti tesi alla realizzazione di un utopico “Grande Piano” di coesione e coscienza mondiale e dall’altro forze tutt’altro che tese alla solidarietà e al trinomio massonico libertà, uguaglianza e fratellanza e che perseguono il controllo globale?
Terry Melanson scrive:
“La Lucis Trust” è controllata attraverso un consiglio fiduciario internazionale che includerebbe: John D. Rockefeller, Norman Cousins, Robert S.McNamara, Thomas Watson, Jr. (IBM, ex ambasciatore degli Stati Uniti a Mosca), Henry Clausen, Gran Commendatore del consiglio Supremo del 33° Grado del Distretto Meridionale del Rito Scozzese; e Henry Kissinger. Questo consiglio terrebbe oggi legata l’organizzazione costruita dalla Bailey a vari gruppi editari come il  Council on Foreign Relations (CFR), il Bilderberg Group, e la Comissione Trilaterale..”
Se è così, c’è davvero poco da stare allegri.

a cura di Hackthematrix

Fonte: wikipedia

Admin Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...