Hack The Matrix
Aeramya

432 HZ: FREQUENZA MAGICA

loading...

L’articolo che vogliamo condividere con Voi nella rubrica “Aeramya” di Hack the Matrix riguarda l’accordatura aurea, ossia la frequenza 432 Hz. Molti ascoltano al giorno d’oggi melodie riguardo questa speciale intonazione, ma altri non ne sono neanche a conoscenza.

Con il nostro articolo intendiamo divulgare al meglio i motivi per cui valga la pena ascoltare una melodia a 432 Hz anziché l’accordatura che ci “impone” il sistema.

Innanzitutto iniziamo spiegando teoricamente in cosa consiste l’accordatura aurea. Storicamente veniva utilizzata nei Teatri e nelle Corti Europee ed è un’intonazione che fissa il LA centrale a 432 Hz.

Nella società di oggi, l’accordatura standard è posta a 440 Hz. Sebbene non vi siano prove scientifiche a confermare che una delle due sia meglio dell’altra, abbiamo noi stessi le capacità di scegliere e valutare quale delle due ci renda più sereni, quale ci doni pace interiore e tranquillità fisica correlata.

Prima di scendere nei particolari vorremmo citare alcuni personaggi che hanno fatto la storia della musica. Loro componevano le melodie facendo fede a questa frequenza magica e se lo hanno fatto in passato qualcosa vorrà pur dire. Stiamo parlando di musicisti del calibro di Giuseppe Verdi, Mozart, Pink Floyd.

Conoscevano un segreto che oggi non ci è ancora molto chiaro?

Il nostro istinto interiore e la nostra Anima ci portano a riabbracciare questa frequenza importante. Molti non sanno che addirittura nell’Antico Egitto gli strumenti venivano accordati a 432 Hz, e non solo, anche l’Antica Grecia ne teneva considerazione.

La musica emette vibrazioni. Come abbiamo citato in qualche articolo precedentemente postato, le vibrazioni sono energia. Tutto è energia, noi siamo energia e abbiamo il potere di emettere energia, l’intero Universo è energia. In principio tutto ebbe inizio così.

Accordando la musica nel corretto modo, essa influisce positivamente anche in noi stessi. Si tratta di un suono bello da ascoltare, che dona luce, che trasmette pace, che equilibra tutto. Talvolta se sei agitato, già solo ascoltando una melodia di questo genere tutto sembra allinearsi.

E’ importante considerare che questa accordatura speciale è connessa al Chakra del cuore, il Chakra del sentimento. Il sentimento dell’Amore è quello che regna su tutte le cose, il cuore è uno dei più potenti punti energetici del nostro corpo oltre ad essere il motore fondamentale che ci mantiene in vita. Già solo se ci soffermiamo a pensare al battito, esso è suono, vita, energia. Come vedete tutto ruota intorno allo stesso concetto: ENERGIA.

“L’amore è un’energia. È una frequenza che sentiamo dentro e che ci allinea al nostro vero sé.”

Non a caso in meditazione si utilizza musica a 432 Hz, essa è magia. Con questo articolo non vogliamo affermare che musica intonata a 440 Hz sia brutta, perché anche quella ci fa sognare. Si tratta semplicemente di una differenza che il nostro corpo avverte inconsciamente anche se noi non ci facciamo caso.

Come abbiamo detto poc’anzi, la 432 Hz è connessa al Chakra del Cuore. La 440 Hz, invece, è connessa al Chakra del cervello. Viviamo in un momento in cui parliamo spesso di controllo mentale. Riflettendoci su: Perché cambiare qualcosa di armonioso trasformandolo in qualcosa che non è in linea neanche con il nostro pianeta?

Ora spieghiamo meglio quest’ultimo concetto. Per comprendere al meglio la 432 Hz dobbiamo soffermarci un attimo sulla frequenza 8 Hz.

La 8 Hz è conosciuta come il battito del pianeta Terra, ossia la risonanza Schumann (risonanza elettromagnetica globale). Attraverso questa frequenza, i nostri emisferi celebrali, sinistro e destro, lavorano in modo più armonioso. La 8 Hz è la chiave per attivare al meglio il nostro cervello.

A questo proposito non possiamo non citare Andrija Puharich. Proseguì le ricerche di Nikola Tesla e giunse alla conclusione che frequenze come la 8 Hz e altre, provocano effetti interessanti sulla mente umana. La 8 Hz stimola il cervello attivando capacità extrasensoriali. Si tratta di stimolazione di onde Alfa/Theta.

Curiosità: Anche il suono che emettono i delfini risuona a 8 Hz e non è udibile all’uomo.

Inoltre manifesta il suo contributo anche replicazione del DNA ed ha a che fare anche con l’attivazione della Ghiandola Pineale, ossia il “Terzo Occhio”.

Ora vi starete domandando: Cosa ha a che fare la 8 Hz con la 432 Hz?

Se accordiamo il La a 432 Hz otteniamo un Do a 256 Hz. Per risonanza produrrà un Do a 8 Hz. In questo modo risuona con le cellule componenti il nostro corpo e con le leggi dell’Universo. La legge dell’Ottava era molto conosciuta in passato. Veniva applicata anche nell’architettura dell’Egitto, nella costruzione di edifici rinascimentali e non solo. Inoltre tra la 432 Hz e la 440 Hz vi è una differenza esattamente di 8 Hz.

Detto questo, è chiaro essere giunti alla conclusione che la frequenza 432 Hz sia benefica. Passiamo ad analizzare la 440 Hz.

Il La impostato a 440 Hz agisce sul cervello emettendo vibrazioni che inducono il corpo fisico allo stato di veglia, di vigilanza, di stress portandolo di conseguenza ad un’azione.

La 440 Hz fu proposta e messa in atto dal gerarca nazista Joseph Goebbels e sembrerebbe sia stata commissionata anche dalla fondazione Rothschild/Rockefeller. Ebbene questa frequenza riusciva a scatenare violenza tra i soldati.

Inoltre il cambiamento di frequenza è stato applicato ugualmente nonostante vi fossero 23mila firme da parte di musicisti a favore del mantenimento della 432 Hz.

Essi sapevano si trattasse di una frequenza in armonia con l’Universo.

La 440 Hz non è in sintonia con l’essere umano, genera stanchezza, svogliatezza, tutto perché genera onde non in armonia con il pianeta.

Questo particolare non vi fa venire alcun dubbio alla mente? Se quest’ultima agisce realmente in questo modo sul nostro corpo, generando squilibrio, in quale altro modo potrebbe agire?

Ribadiamo il concetto che tutto è energia. Si tratta di un elemento importante da tenere in considerazione, può essere tranquillamente un metodo usato da qualcuno per averne l’effetto desiderato.

Melodie accordate a 432 Hz si possono trovare anche sul web, ma potete trasformarle direttamente voi. Di seguito le istruzioni:

Se non avete sul computer il programma “Audacity” potete scaricarlo gratuitamente dal web. Una volta installato, aprite il programma e inserite la canzone desiderata. Selezionando la canzone andate su “effetti” e digitate su “cambia intonazione”. Cambiate anche la frequenza digitando da 440 Hz a 432 Hz. Inserite al semi tono: -0,32. Alla percentuale: -1,818. Noterete il cambiamento della melodia poiché il brano rallenterà lievemente e durerà un pò di più. Tuttavia è impercettibile. Infine salvate la traccia sul vostro computer. Per facilitarvi postiamo un video con le impostazioni corrette da inserire.

Non vogliamo spaventarvi e né tantomeno portarvi su un’altra strada, ci tenevamo soltanto a rendervi consapevoli di queste informazioni.

Allegheremo di seguito un video dimostrativo dove è udibile la differenza vibrazionale di entrambe le frequenze. Ascoltate il vostro cuore e il vostro intuito interiore, saprà suggerirvi la strada da percorrere.

Ora per voi due bellissime melodie presenti sul web.

Infine vogliamo citare l’inno alla pace di John Lennon. Per voi la splendida canzone “Imagine”. Il testo è significativo e merita di essere divulgato.

Immagina

Immagina che non ci sia alcun paradiso
È facile se ci provi
Nessun inferno sotto di noi
Solo il cielo sopra di noi
Immagina tutte le persone
Vivere il presente…

Immagina che non ci siano paesi
Non è difficile da fare
Niente per cui uccidere o morire
E nessuna religione

Immagina tutte le persone
Vivere la vita in pace…
Puoi dire che sono un sognatore
Ma non sono il solo
Io spero che un giorno ti unirai a noi
E il mondo sarà uno

Immagina un mondo senza possessi
Mi chiedo se ci riesci
Non c’è bisogno di avidità o fame
Una fratellanza di uomini

Immagina tutte le persone
Condividere tutto il mondo…
Puoi dire che sono un sognatore
Ma non sono il solo
Io spero che un giorno ti unirai a noi
E il mondo vivrà come UNO.
(John Lennon)

 

Articolo di Aeran & Maya – Hackthematrix

loading...

Related posts

TRIANGOLO DELLE BERMUDE: SQUADRIGLIA 19

Maya Hikari

E’ online la terza puntata di Aeramya

Maya Hikari

SCHIRMER: IL RAPIMENTO DI UN POLIZIOTTO

Maya Hikari

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.