Hack The Matrix
Articolando tra le Stelle

CIAK SI GIRA: PROGRAMMAZIONE ATTIVA

loading...

L’articolo che vogliamo condividere con Voi nella rubrica “Articolando tra le Stelle” di Hack the Matrix riguarda una tematica a cui non tutti danno peso. Si tratta di qualcosa che ci coinvolge da molti anni, ci riferiamo al potere dei Cinema. Consigliamo la lettura.

Quante volte nella Vita avete scelto un Cinema come meta per staccare la spina dalla routine? Ognuno di noi ha delle preferenze in particolare riguardo i generi cinematografici: Animazione, Avventura, Biografico, Commedia, Documentario, Drammatico, Fantasy, Fantascienza, Guerra, Horror, Comico e così via.

Abbiamo parlato nell’articolo precedente dei “messaggi subliminali” inseriti all’interno dei film o cartoni animati. Citandoli volevamo sottolineare la loro funzione, ossia la possibile modifica dei pensieri e del comportamento dell’essere umano che focalizza la sua attenzione su alcuni frame inseriti con astuzia.

Il punto su cui vorremmo concentrarci questa volta è diverso ma connesso a quello affermato poc’anzi. Per capire bene l’argomento facciamo una piccola premessa:

In molti si stanno avvicinando alla comprensione di alcune tematiche particolari, informandosi riguardo la Fisica Quantistica oppure avvicinandosi alla Spiritualità. Siamo certi che molti di Voi sappiano chi è Giordano Bruno e conoscano il messaggio da lui trasmesso all’Umanità: “Non è la materia che genera il pensiero. E’ il pensiero che genera la materia.”

Bene, se siete a conoscenza della profondità di questo concetto espresso, sapete anche che quindi noi come esseri pensanti siamo molto potenti poiché il pensare o l’immaginare qualcosa genera ENERGIA. Un semplice pensiero può avere un impatto inimmaginabile sulla nostra Vita.

In articoli precedenti abbiamo trattato questo argomento, noi esistiamo su questo pianeta in un Universo che è esso stesso Energia, noi stessi siamo energia, emettiamo energia, assorbiamo energia. Attraverso di essa creiamo quello che viviamo. Per questo motivo ci stiamo muovendo in modo ostinato nel farvi comprendere che è importante pensare positivo ed essere consapevoli della valenza di questo concetto. Se ci concentriamo sulla negatività sarà quella che attrarremo a noi.

Dopo questa importante premessa, passiamo ad analizzare il tema di questo articolo.

Se dunque noi siamo creatori attraverso il nostro pensiero e la nostra immaginazione, è possibile che qualcuno sappia manovrare questo potere utilizzandolo a suo favore assumendo il ruolo di regista, dando vita ad un Film nella dimensione in cui viviamo?

Se non siamo stati abbastanza chiari ora saremo più diretti. E’ possibile che già solo guardando un Film in massa, immaginiamo, fantastichiamo e nutriamo di energia il concetto espresso in una scena e attraverso il pensiero creiamo una realtà che altro non è che una programmata anticipatamente da qualcun altro?

Una cosa è certa, quando entriamo nelle sale cinematografiche o quando guardiamo un film in tv, in noi subentra come uno stato simile a quello meditativo. Dimentichiamo per un attimo tutto il resto e ci concentriamo su quello che stiamo osservando, ascoltando. Oltre ad essere “vittima” di messaggi nascosti che arrivano al nostro inconscio, allo stesso modo diamo energia a quello che immaginiamo e creiamo. Se il pensiero crea la nostra realtà, il concetto credo sia chiaro.

Se diamo fede a questo concetto, la cosa che fa rabbrividire è che a osservare una determinata scena, al debutto di un nuovo film nelle sale o in tv, non è una persona sola ma un numero considerevole. Quanta energia va a sprigionarsi?

Per portarvi a capire meglio cosa accade in quel preciso istante, possiamo citare la “legge di attrazione”.

Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. “Sintonizzati” alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. (Albert Einstein)

E’ una legge dell’Universo. Per chi ha letto il libro “The secret” e molti altri che sono stati scritti in seguito, sa bene come funziona la “legge di attrazione”.

Consiste nell’attirare a se ciò su cui ci stiamo concentrando, che ne siamo consapevoli o meno.

“Ciò che pensi, diventi. Ciò che senti, attrai. Ciò che immagini, crei.” (Buddha)

Questo vale per tutti e nella nostra realtà ne siamo immersi totalmente. Che ci crediate o no la nostra mente ha un potere incredibile e molto spesso ciò che ci accade è dovuto proprio ai nostri pensieri. Questa legge trasforma i nostri pensieri materializzandoli nella nostra Vita. Quindi se ci si concentriamo su qualcosa di negativo, ciò che accadrà sarà negativo.

E’ la mente che ha generato il nostro stesso Universo.

Immaginiamo adesso centinaia di persone che si concentrano sulla stessa cosa, che ne può derivare?

Purtroppo, molti sono ancora ignari del potenziale che c’è in essi, quindi è molto facile abbandonarsi a pensieri incontrollati.

Molti sono i sostenitori della legge di attrazione, anche personaggi famosi quali Oprah Winfrey, Jim Carrey e Denzel Washington.

Detto questo, vogliamo darvi un consiglio. Tornando all’argomento principale, quando guardiamo un film in cui si svolgono eventi negativi, cerchiamo di non soffermarci troppo su quello che abbiamo visto, piuttosto concentriamoci su come noi avremmo agito in modo positivo. Cambiamo i nostri pensieri, smettiamo di pensare ad un esito negativo e trasformiamolo in positivo.

Ad esempio, nel film 2012, le “arche” di salvataggio erano state destinate ad un numero ristretto di persone, bene, noi invertiamo la cosa, salviamo più persone possibili, avvertiamo prima la popolazione in modo che possano prepararsi. Ovviamente è solo un esempio, ma il messaggio che stiamo cercando di far passare è quello di eliminare dai nostri pensieri, per quanto è possibile, le cose negative.

Alleghiamo di seguito alcuni video narranti eventi rappresentati nei film che poi successivamente sono accaduti nella realtà.

“Tutto il potere è in noi e di conseguenza sotto il nostro controllo.” (Robert Collier)

“Tutto quello che siamo è il risultato di quello che abbiamo pensato; si trova nei nostri pensieri; è costituito dai nostri pensieri. Se qualcuno parla o agisce sulla base di un pensiero puro, la felicità lo segue come un’ombra che mai lo abbandona.” (Buddha)

Articolo di Rosy & Maya – Hackthematrix

loading...

Related posts

NIKOLA TESLA: L’UOMO DELLA LUCE

Maya Hikari

IL CUORE RICORDA

Maya Hikari

PROFETI E PROFEZIE

Maya Hikari

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.