Hack The Matrix
  • Home
  • Controinformazione
  • LA FORZA AEREA DEGLI STATI UNITI METTE I BOMBARDIERI NUCLEARI IN STATO DI ALLERTA PER 24 ORE. E’ LA PRIMA VOLTA DAL 1992
Controinformazione

LA FORZA AEREA DEGLI STATI UNITI METTE I BOMBARDIERI NUCLEARI IN STATO DI ALLERTA PER 24 ORE. E’ LA PRIMA VOLTA DAL 1992

loading...

BARKSDALE – La Forza Aerea Usa si prepara a mettere i bombardieri nucleari in stato d’allerta che saranno pronti a decollare in 24 ore, uno stato che non si vedeva fin dalla fine della guerra fredda nel 1991.

Ciò significa che gli 11.000 metri di questa base – chiamata ” albero di Natale ” (per la sua forma tipica ad albero di Natale),  potrebbero nuovamente ospitare parecchi B-52 carichi di armi nucleari e destinati a prendere il volo in un attimo.

 

Bombardieri nucleari a Barksdale pronti a decollare

Questo è ancora un ulteriore passo per assicurare tutti che siamo preparati“, ha dichiarato in un colloquio il generale David Goldfein, capo del personale dell’aviazione durante il suo giro di sei giorni a Barksdale e in altre basi dell’aviazione statunitense che sostengono la missione nucleare . “Lo guardo più come non pianificare un evento specifico, ma più per la realtà della situazione globale in cui ci troviamo dimostrando che siamo pronti a qualsiasi evenienza“.

Goldfein e altri funzionari della difesa hanno sottolineato che l’ordine di allerta non è stato ancora dato, ma che le preparazioni è  già in corso in previsione di ciò che potrebbe venire.

Tale decisione sarebbe stata fatta dal generale John Hyten, comandante del reparto strategico statunitense, o dal generale Lori Robinson, capo del reparto nord americano.

STRATCOM è responsabile delle forze nucleari militari e NORTHCOM è responsabile della difesa del Nord America.

Ripristinare lo stato di allerta dei B-52 è solo una delle tante decisioni dell Air Force, in quanto l’esercito statunitense sta rispondendo al  cambiamento dell’ambiente geopolitico che include l’arsenale nucleare in rapida espansione della Corea del Nord , l’ approccio di confronto del presidente Trump a Pyongyang e la Russia, le forze armate sempre più forti e attive.

Goldfein, che è il primo funzionario dell’Air Force e membro del Capo di Stato Maggiore, chiede di pensare a nuovi modi in cui le armi nucleari potrebbero essere utilizzate per la deterrenza o addirittura per combattimenti.

Il mondo è un posto pericoloso e abbiamo persone che parlano apertamente dell’uso delle armi nucleari“, ha detto. “Non è più un mondo bipolare in cui ci siamo solo noi e l’Unione Sovietica. Abbiamo altri giocatori che hanno capacità nucleari. Riteniamo che quello che stiamo facendo sia la cosa giusta.”

a cura di Hackthematrix

Notizia tratta dal DailyMail

loading...

Related posts

Stanno provando a “cuocerci”?

Deslok

La crisi nelle Hawaii peggiora e cresce la paura per l’attivazione della “cintura di fuoco”(Video)

Deslok

Illuminati: rivelazioni shock da parte di un ex membro

Deslok

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.