Hack The Matrix
Controinformazione

PROGETTO ICEWORM – UNA CITTÀ SOTTERRANEA SOTTO I GHIACCI DELL’ARTIDE

loading...

L’Artide è sede di una città sotterranea segreta che potrebbe diventare una potenziale minaccia. A 800 metri sotto il Ghiaccio in Groenlandia si trova il Camp Century, che è stato costruito come una parte di un progetto che è stato mantenuto in alto segreto con il nome di Iceworm. Il campo fu costruito durante la guerra fredda tra l’URSS e gli Stati Uniti nel 1959.

Camp Century è stato costruito per essere un sito di missili balistici; tuttavia, il vero scopo di esso era nascosto dal governo in Danimarca. Si diceva che il campo era in costruzione per essere utilizzato come centro di ricerca in cui i ricercatori vivevano, quando stavano studiando quanto fosse possibile lavorare sotto il ghiaccio.

La città nel campo è diventata una rete di gallerie che hanno attraversavano la metropolitana, ed erano incredibili e distese per più di tre chilometri. Il campo ha fornito alloggi per più di 200 soldati e avevano tutto a disposizione come in una città tradizionale quindi autosufficiente. Il campo offriva negozi, laboratori, ospedali e cinema e ciò che più sorprende era il fatto che tutta la città era alimentata dal primo generatore nucleare portatile del mondo.

IL PROGETTO È STATO ABBANDONATO NEL 1967 A CAUSA DELLO SPOSTAMENTO DEL GHIACCIO

Gli ingegneri hanno rapidamente scoperto che il progetto non potesse funzionare perchè il ghiaccio nell’Artico sembrava solido, ma in realtà era una sostanza viscoelastica costituita da una combinazione di ghiaccio e neve che si muoveva costantemente. Questo movimento sempre costante della neve e del ghiaccio significava che i tunnel non potevano reggere e si sarebbero colassati. Nel 1967 il campo fu smantellato e abbandonato. L’infrastruttura insieme ai rifiuti, che includeva rifiuti radioattivi e biologici furono lasciati la in stato di abbandono. A quel tempo si pensava che sarebbe rimasta in quello stato per sempre.

IL GHIACCIO SI SCIOGLIERA’ ENTRO LA FINE D.EL SECOLO PER RIVELARE I RIFIUTI TOSSICI

Nel 2016 uno studio ha rivelato che il foglio di ghiaccio che copre il campo comincerà a sciogliersi entro la fine del secolo e quando ciò accadrà, ogni spreco che è stato lasciato sepolto sotto il ghiaccio sarà in grado riaffiorerà e verrà contatto con ambiente.

Uno studio ha rivelato che tra il 2003 e il 2010 il ghiaccio che copriva la terra si è fuso due volte più velocemente come quello che  si era sciolto durante l’intero 20 ° secolo. I ricercatori hanno studiato documenti dell’esercito americano per scoprire quanto sia profondo il campo e la quantità di rifiuti in esso. Sono arrivati  alla conclusione che c’erano circa 200.000 litri di quantità di carburante diesel e di acque reflue tossiche e di refrigeranti radioattivi in ​​quantità sconosciute.

Hanno poi eseguito simulazioni del cambiamento climatico globale e regionale ed hanno concluso che entro il 2090 l’esposizione non sarà in grado di essere invertita, e forse sarà più veloce a seconda della grandezza dell’accelerazione del cambiamento climatico.

Quando succederà gli ecosistemi che sono vicini saranno in pericoloi. Adesso non è chiaro chi dovrà assumersi la responsabilità per il problema e ripulire i rifiuti. Questo spreco che è stato sepolto molto tempo fa potrebbe essere l’inizio di nuove tensioni politiche tra Groenlandia e Stati Uniti.

Il Pentagono ha detto che riconoscono che ilr cambiamento climatico è una realtà e dice che il governo degli Stati Uniti si è impegnato a lavorare accanto al governo danese e alle autorità in Groenlandia per risolvere eventuali problemi sulla sicurezza per l’ambiente e gli ecosistemi.

a cura di Hackthematrix

source

loading...

Related posts

Il Giappone Dichiara Lo Stato Di Emergenza A Fukushima Un Reattore Sta Per Cadere Nell’oceano

Deslok

Gli Hunza: la tribù orientale che nasconde la fonte dell’eterna giovinezza? (Video)

Deslok

Ivar Giave, premio Nobel per la fisica: “Il riscaldamento globale non sta avvenendo”

Deslok

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.