Home Scienze QUESTO NON PUÒ ESSERE NORMALE – QUALCOSA NON VA NEL NOSTRO SOLE
QUESTO NON PUÒ ESSERE NORMALE – QUALCOSA NON VA NEL NOSTRO SOLE

QUESTO NON PUÒ ESSERE NORMALE – QUALCOSA NON VA NEL NOSTRO SOLE

0
loading...

 

Gli scienziati hanno individuato sette brillamenti solari in sette giorni, uno dei quali è stato il più potente nell’ultimo decennio.

L’Osservatorio del Solar Dynamics della NASA ha evidenziato attività strane sulla nostra stella più vicina e i ricercatori e gli scienziati non sanno cosa stia succedendo.

L’attività sulla superficie del Sole dovrebbe essere al suo punto più basso, mentre la palla di plasma di caldo raggiunge il cosiddetto “minimo solare.”

Il sole è attualmente in un ciclo di 11 anni, in cui le tempeste solari aumentano e diminuiscono di intensità. Questo ciclo ha  avuto inizio nel 2008, quindi finirà nel 2019.

Ma mentre siamo nella fase più bassa, si dovrebbe vedere meno attività sulla stella, invece il Sole, è stato più attivo nelle ultime settimane rispetto agli ultimi anni.

Gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale hanno dovuto nascondersi dentro la nave Domenica a causa di un’eruzione del sole.

Anche se è molto improbabile che la stella stia per esplodere, la NASA è attenta a ciò che accade nel centro del nostro sistema solare.

Non è noto che cosa stia causando queste grandi eruzioni durante il minimo solare.

Il sole non è pronto a morire per circa 5 miliardi di anni e non esploderà. Ma invece si espanderà per inghiottire la Terra, prima di diminuire di nuovo e scomparire dall’esistenza.

Le tempeste solari sono enormi eruzioni intense radiazioni sulla superficie del sole che interferiscono con i segnali elettronici e radio sulla Terra.

Le massicce esplosioni con la potenza di milioni di bombe nucleari inviano radiazioni attraverso il sistema solare.

Un sufficientemente grande evento potrebbe eliminare le reti elettriche, i satelliti GPS friggere e immergere l’umanità nei secoli bui.

La NASA ha detto in una dichiarazione:

 

L’attuale ciclo solare è iniziata nel dicembre 2008 ed è ora in calo di intensità e si rivolge al minimo solare.

Questa è una fase in cui tali eruzioni sul sole sono sempre più rare, ma la storia ha dimostrato che possono, tuttavia, essere intense.”

Sono stati osservati brillamenti solari fin dai primi anni del 2000. Molti brillamenti, più e più volte. Ma non si è mai visto niente  come questo. Qualcosa non va nel nostro sole.

Adesso, sunspot 2673 punta verso la terra e arriverà in circa 6-7 giorni.

Andate a 0:12 per vedere l’enorme esplosione solare.

a cura di Hackthematrix

Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...