Hack The Matrix
Controinformazione

Anonymous: Quello che non vi dicono sul CERN

loading...
 Ci sono molte teorie della cospirazione associati al Large Hadron Collider(Sigla LHC in inglese), che vanno dalla creazione di buchi neri che potrebbero inghiottire il nostro pianeta, alla creazione di portali che conducono ad universi paralleli.

Secondo il gruppo Anonymous, qualcosa di sinistro sta accadendo all’interno del CERN(Ex acronimo di Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire ), che potrebbe cambiare il destino del genere umano.

 

 

Il CERN creerà un collegamento ad un’altra realtà, l’apertura di un portale per un’altra dimensione inquietante. La trama era apparentemente pianificata dal Illuminati . Secondo un ex politico britannico, questo avverrà nel Large Hadron Collider.

Un gruppo di leader mondiali che sono membri di questo gruppo presunto chiamato gli Illuminati , è determinato a usare il LHC per aprire un vortice in un’altra dimensione, in modo che possano scatenare l’inferno sulla razza umana e conquistare il pianeta.

Simon Parkes, politico britannico, ha persino sostenuto che l’LHC è stato effettivamente sviluppato utilizzando la tecnologia aliena da scienziati Illuminati che vogliono “interferire con il tempo aprendo portali verso altre dimensioni e aggravare il legame tra il bene umano con il mondo degli spiriti e la coscienza divina “.

a cura di Hackthematrix

Di seguito il video che è stato recentemente pubblicato su YouTube, in relazione alle informazioni qui sopra.

 

source

loading...

Related posts

I Griffin per 3 volte hanno rivelato gli attuali scandali sessuali di Hollywood

Deslok

TUTTO È BEN STRUTTURATO: I MEDIA, LA MEDICINA, IL CIBO, LE ELEZIONI … LA TUA VITA È UNA FAVOLA COSTRUITA

Deslok

Stiamo vivendo, grandi cambiamenti energetici

Deslok

1 comment

RIVELAZIONI STUPEFACENTI DEGLI SCIENZIATI DEL CERN: “NOI NON DOVREMMO ESISTERE” – Complottisti aprile 3, 2018 at 10:40 am

[…] reale, l‘universo sarebbe stato distrutto dall’antimateria. Secondo questo studio fatto al CERN questo è quello che  esattamente dovrebbe succedere e non ci sarebbe un modo per […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.