Home Ufo e Misteri Nibiru la casa degli Antichi Dei Anunnaki
Nibiru la casa degli Antichi Dei Anunnaki

Nibiru la casa degli Antichi Dei Anunnaki

0
loading...

Si ritiene che diversi antichi testi sumeri descrivono ‘dei creatori’ che sono venuti da un pianeta sconosciuto chiamato Nibiru, un pianeta che entra e lascia il nostro sistema solare in cicli di 3.600 anni. Questo pianeta si crede essere la casa dei nostri creatori, gli Antichi Anunnaki.

Attualmente, quando si cerca di Nibiru, si trovano numerose domande e dei falsi allarmi che indicano nel dettaglio come il pianeta chiamato ‘Nibiru’ un giorno entrerà in collisione con la Terra.

La verità però, va ben oltre. Secondo diversi autori come Sitchin, Nibiru in astronomia babilonese è tradotto per Planet of Crossing a ‘punto di transizione.’

Mentre molti siti web riportano che Nibiru sia niente di più che una bufala, la verità è che un pianeta chiamato Nibiru è citato e descritto in dettaglio nella quinta tavoletta del Elish come tradotto da Sitchin. Nibiru è il pianeta menzionato nel lavoro del controverso autore Zecharia Sitchin, che ha raccolto molta attenzione tra gli ufologi, i teorici della cospirazione, e teorie degli Antichi Astronauti.

Secondo le sue affermazioni, attraverso l’interpretazione di antichi testi sumeri, non v’è prova conclusiva che il genere umano sia stato creato da una civiltà aliena avanzata di un pianeta lontano nel nostro sistema solare chiamato Nibiru.

Tuttavia, il lavoro di Sitchin riguardo Nibiru si trova principalmente nella interpretazione astronomica del Elish, un antico mito della creazione. Sitchin ha sostituito i nomi degli Dei con i pianeti.

Allora, perché le opere di Sitchin sono contrastate dagli scettici? Beh, soprattutto perché le prove di Sitchin si trovano principalmente nelle sue traduzioni e non sulle interpretazioni degli studiosi convenzionali. Questo è il motivo per cui la maggior parte del suo lavoro, quindi anche Nibiru, rimangono come niente di più che pseudoscienza.

Zecharia Sitchin ha descritto Nibiru secondo la cosmologia sumera.
Nibiru è sede di una razza aliena chiamata Annunaki un avanzata civiltà extraterrestre estrema. Nibiru è anche chiamato Marduk, ed arriva al nostro sistema solare con un’orbita ellittica estrema in senso orario.

Curiosamente, gli astronomi di oggi sono fermamente convinti che il nostro sistema solare ha molti più pianeti che rimangono da scoprire, oltre l’orbita di Nettuno. Uno di questi pianeti, indicato come Pianeta X si crede di essere un pianeta enorme, molto più grande della Terra.

Tornando a Nibiru … Il simbolo cuneiforme usato per descrivere Nibiru era spesso una croce o vari dischi alati. Inoltre, per gli antichi babilonesi, Nibiru è un corpo celeste associato al dio Marduk.

Marduk è una parola accadica la cui traduzione non è ancora stata definita dagli accademici.

Sitchin ha concluso che Nibiru è un pianeta enorme con un’orbita estremamente ellittica intorno al nostro Sole.
Nibiru si dice che abbia un periodo orbitale di circa 2700 anni, e Sitchin sostiene che Nibiru è stata la casa, o ancora è, degli antichi Anunnaki, che presumibilmente sono venuti sulla Terra in cerca di oro, per riparare l’atmosfera danneggiata di Nibiru.

Mentre il lavoro di Sitchin è fortemente criticato, la prova di un pianeta di massa nei bordi più esterni del nostro sistema solare è stato trovato dagli astronomi nel 2016.

Infatti, sulla base di numerose simulazioni e perturbazioni presenti nelle orbite dei pianeti nani del nostro sistema solare, gli esperti ritengono che abbiano l’influenza di questo pianeta, di dimensioni pari a dieci volte la massa della Terra, che si trova oltre l’orbita di Plutone.

Il 13 luglio 1987 un articolo apparso in Newsweek in cui la NASA si dice che abbia rivelato la possibilità che ci potrebbe essere un 10 ° pianeta in orbita attorno nostro Sole.
Secondo il ricercatore John Anderson della NASA , il Planet X potrebbe effettivamente essere là fuori, ma in nessun posto vicino ai nostri pianeti.
L’articolo di Newsweek afferma : “se ha ragione, due degli enigmi più intriganti della scienza spaziale potrebbero essere risolti: che cosa ha causato l’irregolarità misteriose nelle orbite di Urano e Nettuno nel corso del 19 ° secolo? E che cosa ucciso i dinosauri 26 milioni di anni fa.”

Tuttavia, ‘prove’ di un tale pianeta esistente può essere fatta risalire ad un articolo molto interessante nella Astronomical Journal nel 1988 di R. Harrington che ha scritto che un pianeta tre o quattro volte le dimensioni della Terra esisteva, e la sua posizione è di tre o quattro volte più lontano dal sole di Plutone. Secondo i modelli matematici che sono stati presentati, si ritiene che il Pianeta X o Nibiru, ha un’orbita estremamente ellittica di 30 gradi.

 

Un articolo da AP scritto il 23 ottobre del 1996, ha affermato che: “Un nuovo pianeta che rompe tutte le regole su come e dove la forma dei pianeti è stata identificata in orbita di una stella doppia circa 70 anni luce dalla Terra nella costellazione comunemente conosciuta come la Croce del Nord. Il nuovo pianeta esegue un otto come un’orbita che piomba vicino alla sua stella centrale e poi oscilla lontano in frange gelide, a seguito di una strana orbita a forma di uovo che è diversa da quella di qualsiasi altro pianeta conosciuto.”

Inoltre, secondo un team di ricercatori del California Institute of Technology (Caltech), l’inclinazione insolita del Sole potrebbe essere attribuito a questo massiccio, pianeta sconosciuto che è in agguato ai margini del nostro Sistema Solare.

Mentre gli articoli sopra citati suggeriscono, la possibilità dell’esistenza di un pianeta interstellare ai bordi più esterni del nostro sistema solare, suggerendo che è Nibiru è enorme, altri sostengono che in realtà, non c’è alcuna prova di Nibiru, e che tutto si basa solo sulle interpretazioni personali di un autore pesantemente criticato.

Ci sono alcune cose nella storia che proprio non tornano. Se guardiamo indietro alla creazione dell’uomo, la comparsa della prima civiltà, il primo alfabeto e il linguaggio, troveremo enormi lacune che gli studiosi tradizionali non sono stati in grado di colmare.

Mentre la maggior parte degli articoli relativi a Nibiru sono le descrizioni di bufale, pochissimi articoli offrono indicazioni su ciò che Nibiru potrebbe o non potrebbe essere. Negli ultimi decenni, siamo giunti ad accettare che Nibiru è presente nella letteratura alternativa e ancora non siamo riusciti a capire nulla.

Potrebbe essere il risultato di fraintendimenti di un autore, ma potrebbe anche essere la prova che tale pianeta, può esistere da qualche parte nei bordi più esterni del sistema solare.

La prova di Nibiru è presente nei testi antichi.

Una citazione da Pomponius Mela , un autore latino dei primi stati secolo :

“Gli egiziani sono orgogliosi di essere la più antica popolazione nel mondo. Nei loro annali autentici … si può leggere che dal momento che hanno analizzato e studiato, il corso degli astri ha cambiato direzione quattro volte e che il sole è tramontato due volte in quella parte del cielo dove sorge oggi “.

Inoltre, nella Bibbia troviamo:

“Da una terra lontana che è venuta, dal punto finale del Cielo il Signore e le sue armi di collera arrivano a distruggere tutta la Terra. Perciò io agiterò il Cielo e la Terra e saranno spostati dal suo posto. Quando il Signore degli eserciti starà attraversando, il giorno della sua ira ardente “Isaia 13:. 1.

Zecharia Sitchin conclude:

“Nella progressione dell’umanità dal Paleolitico (Old Stone Age) per il Mesolitico (Medio Stone Age) al Neolitico (New Stone Age) e poi la grande civiltà sumera, si erano verificati in intervalli di circa 3600 anni , è un dato di fatto.

Che Anu ha visitato la Terra, ha approvato la concessione della civiltà (conoscenza, la scienza, la tecnologia) per l’umanità, segnata da l’inizio del calendario in Nippur a 3760 aC (calendario ebraico), è certo.
Ma, come ho cercato di spiegare nei miei recenti seminari le visite a terra e l’approssimarsi (in quello che viene chiamato perielio ) di Nibiru non coincidono. Questo è un punto di grande importanza, che chi ha letto solo il mio primo libro in qualche modo non può ignorare “.

Si dice che Nibiru apparirà dal Polo Nord del Sole, che renderà il mondo alieno ampiamente visibile nell’emisfero settentrionale.

Non ci sono prove sufficienti per sostenere che un mondo alieno, esista nel tratto più esterno del nostro sistema solare, e parlo di prove scientifiche- Mentre è probabile che un pianeta di simili proporzioni sia nascosto da qualche parte là fuori, come gli scienziati hanno dichiarato anche se in realtà non riusciamo a vedere questo mondo con i nostri telescopi.

Credo che non siamo l’unica civiltà intelligente nel cosmo e credo che l’umanità sia stata visitata da esseri non dalla Terra da tempo immemorabile. Se questi esseri arrivano da Nibiru, credo che torneranno.

a cura di Hackthematrix

source

Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...