Home Scienze La NASA ha annunciato la scoperta di 10 pianeti delle dimensioni della Terra in una fascia abitabile
La NASA ha annunciato la scoperta di 10 pianeti delle dimensioni della Terra in una fascia abitabile

La NASA ha annunciato la scoperta di 10 pianeti delle dimensioni della Terra in una fascia abitabile

0
loading...

La NASA annuncia in conferenza che sono stati scoperti 219 nuovi possibili pianeti esterni al Sistema solare, 10 dei quali sono della stessa dimensione della Terra e sono in una zona “abitabile”, cioè ad una  distanza dalla stella in cui orbitano per poter avere acqua liquida sulla superficie. L’annuncio è stato fatto oggi 19 giugno dalla NASA che ha presentato i risultati del telescopio spaziale Kepler. Questo è l’ottavo catalogo della missione Kepler, dove il numero di potenziali pianeti alieni sale a 4.034: 2.335 sono stati già verificati come pianeti, e sono diventati 30 quelli molto simili alla Terra che sono posizionati in fascia abitabile.

“Questo catalogo frutto di misure estremamente accurate è la base di partenza per rispondere ad una delle domande più interessanti dell’astronomia: quanti sono i pianeti simili alla Terra nella nostra galassia?”, annuncia Susan Thompson, coordinatrice del catalogo presso il Seti Institute di Mountain View, in California.

Kepler ha fornito moltissimi dati utili, un altro gruppo di scienziati è riuscito anche a catalogare  migliaia di pianeti, dividendoli in due tipologie. Quelli  rocciosi grandi come il nostro pianeta Terra e quelli di origine gassosa. “Ci piace pensare a questo studio di classificazione dei pianeti come quello con cui i biologi identificano nuove specie animali”, spiega il coordinatore Benjamin Fulton, dell’Università delle Hawaii a Manoa. “Trovare due gruppi distinti di esopianeti è come scoprire che mammiferi e lucertole formano due rami distinti dell’albero evolutivo”.

Questa è una delle molte scoperte rivelate dalla NASA in questi ultimi tempi, passando per il sistema solare Trappist-1 al ritrovamento di acqua su una delle lune di Saturno, Encelado.

Grazie alle nuove tecnologie stiamo scoprendo sempre più dettagli del cosmo, anche se abbiamo il dubbio, che ci stiano nascondendo molte cose e ci stanno avvisando con il contagocce che in realtà hanno già scoperto altre forme di vita e da molto tempo. Probabilmente i tempi sono ormai maturi, e la stessa NASA ci sta avvisando a piccole dosi dell’esistenza di altre forme di vita. Almeno questa è la nostra opinione.

Redazione Hackthematrix

Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...