Home controinformazione Viviamo in una prigione senza sbarre
Viviamo in una prigione senza sbarre

Viviamo in una prigione senza sbarre

0
loading...

uomo_pillole-300x299Un esperto avverte che la depressione è “eccessivamente diagnosticata” e che si prescrivono medicine a pazienti che semplicemente sono tristi o non possono dormire.
Le persone stanno iniziando a dipendere da medicine di cui non necessitano.
L’ONG (Organizzazioni non governative) di salute mentale, respingono lo studio e dicono che ci sono più persone diagnosticate a causa della pressione dei debiti e della disoccupazione.
La ricetta più venduta per dormire negli USA potrebbe scatenare orde di “zombi”, assassini ed altri comportamenti perturbatori.
Si sta iniziando a conoscere “Ambien” più per gli strani comportamenti che provoca che come trattamento dell’insonnia.
Non sarà questa una maniera di mantenere la popolazione sedata, incosciente affinchè non sappia niente?
E perchè le case farmaceutiche hanno così tanto potere che condizionano i medici affinchè prescrivano queste medicine mentre molte persone devono soffrire le conseguenze di questa mancanza di responsabilità?
Sono molti i problemi e i dubbi che dobbiamo affrontare in questa società che sembra creata ad oc.
Nel frattempo Motorola brevetta un tatuaggio digitale che può leggere i tuoi pensieri, ascoltando le parole che non si vocalizzano nella tua gola.
Nelle scuole intanto, negli USA, si sono prese le impronte digitali a più di 1 milione di bambini, spesso senza che i loro genitori lo sapessero.
Le cifre mostrano che un 40% degli alunni di scuola secondaria sono stati l’obiettivo e il 31% delle scuole non hanno richiesto l’autorizzazione dei genitori.
La principale preoccupazione del gruppo Big Brother Watch è che un’intera generazione di bambini cresca condizionata a pensare che questo sia normale.
Abituare i bambini ad una vigilanza costante sembra una strategia ben congegnata dai poteri forti.
Questa sembra sempre più una forma di controllo dittatoriale.
Queste le parole del presidente Obama durante un intervista :
“Non rimarremo semplicemente ad aspettare una legislazione per avere la certezza che stiamo offrendo agli USA il tipo di aiuto di cui hanno bisogno.
Ho una penna e ho un telefono e posso usare questa penna per firmare ordini esecutivi e adottare misure esecutive, misure amministrative che facciano avanzare la situazione….”.
Perchè Obama non vuole aspettare per avere una legge come dovrebbe essere in un paese democratico?
Obama ha per caso già i poteri legislativi ed esecutivi del suo paese?
Sempre da un estratto da una conferenza di Obama:
“Gli Stati Uniti non si fermano, e nemmeno io, così quando posso e dove posso prendere decisioni senza una legislazione per ampliare le opportunità per più famiglie americane, questo è quello che farò”.
Sarà forse che sta imponendo apertamente alla popolazione un’altra forma di governare il paese, una “dittatura” globale?
31909430_tutti-cellulari-possono-essere-causa-di-una-falla-nel-protocollo-ss7-5Stiamo forse andando incontro ad uno spionaggio globale senza precedenti?
Ormai se ci pensate bene, le autorità controllano con maggior frequenza anche i conti correnti privati, questo accade anche in Italia.
Cosa significa tutto ciò?
Multinzionali farmaceutiche che controllano la salute delle persone rendo dipendenti dai farmaci persone che non ne hanno bisogno;
leggi che permettono il controllo totale dei cittadini….
Qualche hanno fa si parlava anche di “impiantare” microchip sottocutanei per il controllo delle persone, ma ormai è un’ipotesi passata, in quanto non più necessaria. Perchè?
La risposta è molto semplice non serve più, ormai tutti hanno uno smartphone e se ci pensate bene viene usato di continuo ed è sempre nelle nostre tasche. Quindi siamo localizzabili in ogni momento e con la connessione perenne alla rete sanno anche quello che stiamo facendo..
Qualcosa non funziona e se non si pone rimedio tra qualche hanno la popolazione potrebbe essere ridotta in uno stato di “schiavitù” inconsapevole.
Si chiama prigione senza sbarre ed è la più pericolosa, perchè credi di essere una persona libera ma in realtà non lo sei.

a cura di Sergio T. – Hackthematrix

Admin Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...