Home Archeologia Misteriosa Antica tavoletta babilonese conferma che la Torre di Babele era REALE
Antica tavoletta babilonese conferma che la Torre di Babele era REALE

Antica tavoletta babilonese conferma che la Torre di Babele era REALE

0
loading...

Secondo un’antica tavoletta babilonese, la torre di Babele biblica era reale.
Un’antica tavoletta risalente al VI secolo aC che fu scoperta più di un secolo fa, offre la prova conclusiva che la torre di Babele era reale. La tavoletta fornisce anche, per la prima volta l’immagine della vera Torre di Babele e descrive il processo di costruzione e l’uomo dietro di essa: il più famoso sovrano della Mesopotamia, il re Nabucodonosor II.
L’Antica tavoletta d’argilla che risale al VI secolo aC, mostra chiaramente la torre di Babele e il suo costruttore, il re Nabucodonosor II.

Immagine: Smithsonian

L’antica tavoletta composta nella leggendaria città di Babilonia risale al 600 aC ed è stata portata alla luce un secolo fa. Tuttavia, solo recentemente la tavoletta è stata studiata e di conseguenza, quando il dottor Andrew George della University of London ha osservato che la pietra aveva un’immagine apparentemente raffigurante la torre biblica. La tavoletta è rimasta nella collezione privata di un imprenditore norvegese per anni il cui nome è Martin Schøyen.

Secondo il sito web Schøyen Collection, la ziggurat di Babilonia è stata originariamente costruita intorno al periodo di Hammurabi 1792-1750 aC “Il restauro e l’ampliamento iniziò sotto Nabopolassar, e fu terminata dopo 43 anni di lavoro sotto Nabucodonosor II, 604-562 aC .

Lo Smithsonian Magazine presenta un video in cui il dottor Geroge discute la torre di Babele e la sua prove, che a detta di molti sono abbastanza convincenti.

Si ritiene in teoria che una volta ci fosse una sola lingua originale parlata dagli uomini. È interessante notare che, come molte altre cose, anche questo appare nella Bibbia, libro della Genesi, capitolo 11, in un passaggio che cita anche la torre di Babele.

Nel video dallo Smithsonian che fa parte della nuova stagione di “Smithsonian Canale segreti ”, serie-D. George spiega le iscrizioni sulla tavoletta, che raffigurano una torre a gradini e una figura umana che porta un cappello conico.
Sotto il rilievo, afferma il Dr. George, c’è un testo nel monumento e l’etichetta è facilmente leggibile, che dice “La torre del tempio della città di Babilonia”.
Questa tavoletta offre per la prima volta l’immagine della vera Torre di Babele. Si conferma che l’edificio illustra i sette livelli dell’ antica mega struttura. Significativamente, anche identifica chiaramente l’uomo dietro ad essa: il più famoso sovrano della Mesopotamia, il re Nabucodonosor II “, dice il video con l’Istituto Smithsonian.

Incredibilmente, le iscrizioni sulla tavoletta offrono una ricchezza di informazioni su come la torre è venuta ad essere.

il Dr. George spiega nel video: “… Si legge, ‘Dal mare superiore’, che è il Mediterraneo, ‘per il mare più basso,’ e questo è il Golfo Persico,” Il dr. George delinea nell’episodio. “Le terre lontane e brulicanti di persone si sono mobilitati al fine di costruire questo edificio ziggurat di Babilonia”.

Inoltre, il video presentato dalla Smithsonian Institute osserva: “Incredibilmente ciò che narra questa tavoletta antica è identico alla storia biblica su come è stata costruita la Torre di Babele. Per gli studiosi, la tavoletta offre un’ulteriore prova del fatto che la Torre di Babele non era solo un lavoro di finzione. Era un edificio reale dall’antichità “.

a cura di Hackthematrix

notizie tratte dal canale Smithsonian 

Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *