Hack The Matrix
Archeologia Misteriosa

Gli antichi egizi sapevano come liberare il potere della ghiandola pineale

loading...

La civiltà egizia era davanti a molte altre civiltà in tutto il mondo quando fiorì sui bordi del fiume Nilo migliaia di anni fa. Questo  video (in fondo all’articolo) esplora l’Antico Egitto e la ghiandola pineale

Antico Egitto e la ghiandola pineale

Tra le loro conoscenze di astronomia, ingegneria, architettura, medicina, gli antichi egizi avevano un posto molto speciale per la religione e la spiritualità, sapendo esattamente quanto fosse importante nella vita di tutti i giorni.

La ghiandola pineale, alias il terzo occhio, è una piccola parte a forma di cono nel nostro cervello che è responsabile per la produzione di serotonina melatonina derivata che lavora a diretto contatto con i nostri ormoni che a loro volta regolano il sonno modulare, le nostre funzioni di stagione e altre cose.

Situata nei pressi della parte centrale del nostro cervello, la ghiandola pineale occupa una piccola area tra i nostri due emisferi.

E ‘considerata da molti come un portale che collega il mondo fisico e spirituale dell’uomo. Quando viene attivata, la ghiandola pineale offre una sensazione di euforia, e unicità, offrendo un senso di conoscenza e di illuminazione. La ghiandola pineale è considerata come un modo di viaggiare tra le dimensioni, denominata da molti come sdoppiamento o visualizzazione remota.

Curiosamente, se guardiamo la ghiandola pineale e l’occhio di Horus troveremo una somiglianza affascinante.

L’occhio di Horus è un simbolo che rappresenta la protezione, il potere reale, e la salute. L’occhio è di solito personificato nella dea Wadjet, ed è indicato anche come il ‘occhio di Ra’.

Qui di seguito il video, di Schwaller de Lubicz che illustra, il Tempio di Man . Il video mira a dimostrare che i costruttori del Tempio di Luxor hanno effettivamente utilizzato la Geometria sacra che a sua volta si riflette anche sulle esatte proporzioni del corpo umano.

Il video offre indizi che l’antica civiltà egizia ha capito gli stati alterati di coscienza, con l’aiuto della ghiandola pineale, che è stato utilizzata da quell’antico popolo per esplorare il regno degli spiriti.

a cura di Hackthematrix

loading...

Related posts

Resti di una razza perduta di giganti sono stati scoperti in Nevada. Sono i biblici Nephilim?

Deslok

Ritrovati in Cina teschi di una razza sconosciuta

Deslok

Il più antico osservatorio astronomico del mondo precede Stonehenge e le Piramidi

Deslok

3 comments

L'antico Egitto e la ghiandola pineale | Tanogabo agosto 25, 2017 at 8:33 am

[…] fonte: hackthematrix.it […]

Reply
Gli antichi egizi sapevano come liberare il potere della ghiandola pineale – Complottisti aprile 16, 2018 at 11:14 am

[…] a cura di Hackthematrix […]

Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.