Home Archeologia Misteriosa Trovate ossa di GIGANTI in Sardegna ma la notizia è stata CENSURATA da TV e giornali
Trovate ossa di GIGANTI in Sardegna ma la notizia è stata CENSURATA da TV e giornali

Trovate ossa di GIGANTI in Sardegna ma la notizia è stata CENSURATA da TV e giornali

0
loading...
Argomento che abbiamo  già  trattato quello dei giganti sulla terra. Il mese scorso vi abbiamo parlato della scoperta di scheletri giganti in Ecuador dai ritrovamenti di Padre Carlos Vaca con ossa che una volta ricomposte superavano i 7 metri. (L’articolo lo trovate a questo link )
E come è noto non  sono le uniche scoperte quelle in Ecuador. Anche qui in Italia alcuni ricercatori hanno trovato scheletri giganteschi…
Un gruppo di speleologi e ricercatori ha condotto e continua a portare avanti una difficile indagine in Sardegna, la terra dei nuraghi e delle tombe dei giganti, dove tante persone asseriscono di “aver scoperto ossa umane giganti”.


Questo video (duplicazione vietata) contiene una minima parte delle numerose interviste raccolte da Marcello Polastri, giornalista e presidente di un team speleo archeologico che nel 2007 ha pubblicato su questo tema un libro-inchiesta. In tanti hanno confessato al microfono di Polastri e davanti alla telecamera di aver visto ossa umane e scheletri giganti, di aver rintracciato nei libri la loro storia, “volutamente occultata”.

Ma come mai? Perchè? Stiamo cecando di scoprirlo e stiamo cercando altri reperti perchè stavolta, qualcosa, è davvero trovata! Miti e mitomani a parte, i tombaroli stanno distruggendo splendidi siti storici: contenevano forse ossa abnormi?

Gli accademici sostengono che questo sia solo un mito, altri studiosi non legati alle accademie sarde affermano: potrebbe essere tutto vero!

Questi ritrovamenti per lo più occultati  ci fanno capire che la storia dell’umanità andrebbe sicuramente rivista.

a cura di Hackthematrix

 Notizie tratte da fonte
Admin Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...