Home Ambiente Cambiamenti climatici: si parla di “estinzione di massa”
Cambiamenti climatici: si parla di “estinzione di massa”

Cambiamenti climatici: si parla di “estinzione di massa”

1
loading...

climate-change3-680x365_c

Sono due le sfide attuali per l’umanità: la guerra e i cambiamenti climatici. Questi ultimi,secondo Noam Chomsky, sono la nuova estinzione di massa. Barack Obama, secondo molti analisti, sta affrontando la Guerra più lunga che abbia mai dovuto essere gestita da un presidente Usa. Le truppe militari statunitensi sono state inviate in Paesi come Iraq, Afghanistan, Libia, Siria, Pakistan, Yemen e Somalia. Solo lo scorso anno si parla di 60 mln di persone che hanno abbandonato le proprie case.
Ma gli stessi analisti sottolineano che, da un lato, è stata la guerra a costringere queste persone a spostarsi, dall’altro sono stati anche i cambiamenti climatici. La Nasa ha diffuso alcuni dati secondo cui il 2016 farà registrare un altro caldo record, più del 2015, un’altra preoccupazione che si aggiunge ad altre ugualmente note, come il fatto che vari Paesi – Usa, Russia e Cina – stanno continuando a costruire arsenali di piccole armi nucleari.

Parlano via via molti esperti, recentemente a prendere la parola è stato anche Noam Chomsky, che riconosce appunto l’esistenza di 2 grandi sfide oggi: la guerra e i cambiamenti climatici. “I ghiacciai si stanno sciogliendo, si susseguono inondazioni. Già oggi circa 300 mln di persone in India sono sull’orlo della carestia a causa degli allagamenti che si verificano ormai da anni. Le falde acquifere si stanno riducendo mentre si sciolgono i ghiacciai dell’Himalaya e il Sud dell’Asia risente già della mancanza di acqua. Il livello del mare si sta alzando”, riassume Chomsky, che parla di una nuova estinzione di massa.

“Stiamo già uccidendo altre specie al livello della cosiddetta quinta estinzione. 65 milioni di anni fa, quando un’asteroide colpì la Terra, le conseguenze fecero terminare l’era dei dinosauri e aprirono la strada ai piccoli mammiferi, fino all’Homo Sapiens, che ora agisce esattamente come l’asteroide. E’ questa la quinta estinzione e sarà sempre peggio”, dice Chomsky.
Tutto questo mentre i cambiamenti climatici non diventano una argomento chiave nei dibattiti dei politici, che tentano solo di conquistare una poltrona alle prossime elezioni, basti pensare a chi corre per la Casa Bianca. Anzi, alcuni addirittura li negano.

Redazione Segnidalcielo

tratto da: greenbiz.it

Deslok Indagatore dell'insolito e dei fenomeni inspiegabili.

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...